Google Core Search Algorithm Update

Calma e sangue freddo, l’ultimo aggiornamento all’algoritmo del motore di ricerca è dei primi di giugno e si sta concludendo in tutti i datacenter del mondo in questi giorni.

Come sempre Big G ci rassicura che non ci saranno grandi sconvolgimenti, ovviamente questa rassicurazione riguarda principalmente chi ottimizza e posiziona il sito in modo organico e seguendo le linee guida di Google. Per quanti hanno preso scorciatoie, come creare pagine fittizie, pagine infarcire siti di keyword, usare backlink fasulli e non pertinenti ecc…  beh, in questi casi potete tranquillamente agitarvi.

Il punto principale di ogni aggiornamento fatto da Goolge è esattamente quello di offrire il miglior risultato di ricerca possibile, questo ovviamente valutando ogni possibile variabile di ogni pagina. Ricordiamo che Google sa “leggere”, se qualcuno ha fatto il furbo se ne accorge e lo penalizza, se avete percorso una di queste vie brevi per arrivare alla prima pagina, è possibile che nei prossimi giorni iniziate a notare qualche cambiamento nei posizionamenti e nel traffico inviato dal motore.

Il consiglio è di aspettare per vedere gli effetti, nel caso di significativi cambi di posizionamento intervenire per sanare la situazione. Farlo prima rischia di alterare ulteriormente la situazione, quindi con pazienza aspettiamo ancora qualche settimana.

Più info qui:  stanventures.com